fbpx
Menu Chiudi

La qualità dell’aria negli uffici influisce sulla produttività e sulla soddisfazione

La quantità di tempo che la maggior parte delle persone trascorre in ufficio è seconda solo alla quantità di tempo che trascorrono a casa. Quindi non sorprende che l’aria che si respira al lavoro abbia un impatto importante sulla loro salute e produttività complessive. Queste preoccupazioni sono aumentate per gli impiegati preoccupati per l’esposizione a virus nell’aria, come il coronavirus SARS-CoV-2 responsabile del COVID-19.

Fonti di inquinamento dell’aria negli uffici

La qualità dell’aria negli edifici per uffici è spesso compromessa da una combinazione di fonti di inquinamento interne ed esterne. Le fonti di inquinamento esterno possono includere:

  • strade occupate
  • terminal degli autobus
  • parcheggi adiacenti
  • stazione ferroviaria
  • aeroporti
  • produzione
  • industria
  • agricoltura

Sistemi HVAC, materiali per ufficio e da costruzione, fotocopiatrici e stampanti laser in cattive condizioni possono essere una fonte interna di particolato e inquinanti gassosi.

Gli spazi chiusi possono far circolare più facilmente virus nell’aria come il COVID-19. Poiché le persone possono diffondere virus nell’aria attraverso la tosse, gli starnuti o persino la respirazione, le concentrazioni di goccioline virali e aerosol infettivi nell’aria possono aumentare, con conseguente aumento dei tassi di infezione.

La filtrazione dell’aria HVAC può aiutare a ridurre il materiale infetto nell’aria in intere strutture di lavoro condivise.

Sindrome dell’edificio malato

Un termine spesso sentito in relazione agli edifici per uffici è “Sick Building Syndrome” (SBS), descritto dalla US Environmental Protection Agency come “situazioni in cui gli occupanti degli edifici sperimentano effetti acuti sulla salute e sul comfort che sembrano essere collegati al tempo trascorso in un edificio , ma non è possibile identificare alcuna malattia o causa specifica”.

Sebbene molti fattori possano contribuire all’SBS, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità i problemi di qualità dell’aria interna si verificano in ben il 30% di tutti gli edifici commerciali. Un rapporto del Lawrence Berkeley National Laboratory ha riportato che il 23% degli impiegati negli Stati Uniti presenta sintomi correlati alla sindrome dell’edificio malato, diminuendo la produttività complessiva a livello nazionale del 2%. Il costo? 60 miliardi di dollari all’anno.

Potenziali cause di SBS

Una ventilazione inadeguata è solo una potenziale causa della sindrome dell’edificio malato. I contaminanti provenienti da fonti interne, compresi i composti organici volatili (COV), possono produrre reazioni acute e causare sintomi come mal di testa, difficoltà respiratorie, affaticamento e altri problemi di salute.

Insieme alla rimozione della fonte e all’aumento della ventilazione, l’EPA statunitense raccomanda la purificazione dell’aria ad alte prestazioni come misura di protezione contro la sindrome dell’edificio malato.

Soluzioni per la qualità dell’aria per SBS

IQAir offre una gamma di prodotti per fornire un’efficace rimozione degli inquinanti atmosferici sia come soluzioni indipendenti che per l’intero edificio. I sistemi di purificazione dell’aria autonomi, tra cui la serie GCX o HealthPro Plus, possono essere efficaci per le stanze. Una soluzione per l’intero edificio potrebbe essere l’installazione di Perfect 16 nel sistema HVAC centrale.

Ma una delle migliori soluzioni, in realtà la più richiesta è Atem Desk

Piccolo ma potente, semplice ma soprattutto economico. Provalo subito!

Richiedi maggiori informazioni cliccando qui.

 

Call Now ButtonChiama Ora
Consulenza Gratuita
1
Consulenza
Hai bisogno di Assistenza Online? Ti offriamo consulenza Gratuita. Scrivi qui e ti risponderemo il prima possibile.